musica di scena

Storie Mandaliche musiche e sound design per teatro tecnologico

Storie Mandaliche 3.0, versione definitiva e a pianta centrale del progetto “Storie Mandaliche” iniziato da ZoneGemma nel luglio del ’98, è uno spettacolo di narrazione che sfrutta le potenzialità ipertestuali della scrittura digitale. Le rappresentazioni a forma mandalica sono archetipi universali e sorgono nell’attività onirica e immaginaria per lo più in situazioni caratterizzate da disorientamenti e perplessità, stati d’animo tipici di questo periodo segnato anche da mutazioni tecnologiche che mettono continuamente in discussione il senso della propria identità. Le “Storie Mandaliche” sono state rappresentate in numerosi festival e rassegne tra cui: Invideo al Palazzo della Triennale di Milano, Fabbrichino di Prato, Piccolo Teatro Regio di Torino, Castello Pasquini di Castiglioncello e Teatro Kismet di Bari, e sono culminate, nel corso del 2003, con la coproduzione della Città del Teatro di Cascina che ha permesso di approfondire ed elaborare le diverse possibilità espressive della performance narrativa a pianta centrale, con video-fondali interattivi e multidiffusione audio spazializzata. Le musiche elettroniche originali seguono l’idea della trasformazione in un contesto ipertestuale: sonorità specifiche per ogni storia ma strutturalmente trasmutabili da una all’altra per mezzo di radici morfologiche comuni, in un processo narrativo sonoro in cui la trasformazione è accentuata anche dall’utilizzo di un particolare sistema di spazializzazione (IMEASY). Il lavoro è stato documentato nel libro “Storie Mandaliche” a cura di A.Balzola e A.Monteverdi, pubblicato nel 2005 dalla casa editrice Nistri-Lischi.

[ Javascript required to view QuickTime movie, please turn it on and refresh this page ]

Pages: 1 2 3 4 5